Search   You are here:  Home  
Argomenti - Link Riduci

PRESENTAZIONE Riduci

E' nostra intenzione fornire ai naviganti solo barlumi di buon senso , ulteriori informazioni sugli argomenti trattati potranno essere reperite nei link consigliati.

i redattori del sito                                                      Buona navigazione.

 

  Casa - architettura - edificio intelligente - domotica  

Nel corso dell'ultimo secolo l'idea di “casa” ha subito un notevole cambiamento:

da  Casa bene rifugio (durevole) Casa bene di consumo (durata limitata)

 

quali caratteristiche avrà la CASA del futuro?

la CASA del futuro avrà caratteristiche tali da costituire un guscio protettivo per l'uomo in grado di garantire al suo interno condizioni di vita salubri e confortevoli ed assicurare la protezione dagli agenti naturali; la CASA sarà energeticamente autosufficiente ed ecologica.

 nelle foto seguenti alcune  proposte per la casa del futuro

 

                                   

  Ambiente - natura - ecologia - sostenibilità   

Occorre prendere coscienza che cambiamenti climatici, terremoti, ecc.  fanno parte dell'evoluzione del pianeta terra per cui non è possibile impedirli; è comunque nostro compito organizzarsi per ridurne gli effetti negativi sulla vita dell'uomo.

L'ambiente naturale presenta luoghi che suscitano sentimenti che vanno dalla bellezza all'orrore; un ambiente che suscita bellezza rende più gradevole la vita.

 

  Energia - calore - luce         

 

 

 

citando Norbert Lantschner, fondatore di CasaClima: "solo uno stupido metterebbe dell'acqua in un secchio bucato"; purtroppo i nostri edifici somigliano molto ad un secchio bucato in cui la maggior parte di energia per riscaldamento e/o raffrescamento immessa viene dispersa o impiegata in modo stupido.

 

SIAMO AD UNA SVOLTA  ?

AVREMO FINALMENTE EDIFICI INTELLIGENTI ?

 

Non ha molto senso parlare di edifici intelligenti ma più correttamente di edifici funzionali, per cui non aspettiamoci grandi cambiamenti; pochè la funzionalità è strettamente legata alla localizzazione dell'immobile ed alle esigenze  dell'utente non esiste l'edificio universalmente ideale.

 

Comunque la casa del futuro sarà frutto dell'innovazione e di nuove tecnologie,  avremo nuovi modelli di edilizia più compatibile con l'ambiente e con l'uomo.

La casa del futuro sarà inevitabilmente un bene di consumo al pari dell'automobile per cui facilmente rinnovabile e di durabilità limitata.   Il concetto di durabilità limitata è comunque ancora lontano dalla mentalità italiana che vede nel bene immobile una fonte di sicurezza economica non deperibile.

Il fattore della deperibilità sarà sempre più sentito in quanto le nuove tecnologie costruttive (legno, prefabbricati, ecc...) hanno durata molto più limitata rispetto alle costruzioni in pietra e calcestruzzo.

 

 

nota redazionale:
il presente sito è di servizio all'attività dei collaboratori per cui gli aggiornamenti sono sporadici.
Saluti.                                         

            

 

Stampa  

News Riduci

News - News - News

 

 

Dal 01/10/2015 in vigore la nuova certificazione energetica, vedi capitolo specifico

 

 

 


Il settore edilizio e energetico, in Italia, è ormai vittima della burocrazia.

Relativamente al fotovoltaico è ormai accertato che gli incentivi al fotovoltaico hanno provocato un danno incalcolabile all'economia italiana causando assurdi incrementi dei prezzi sulle bollette elettriche delle famiglie e delle imprese. Non esistono benefici in quanto non è possibile spengere e/o smantellare le centrali elettriche esistenti che devono essere mantenute in funzione a spese della collettività.

 

Stampa  

Collaboratori del sito: Riduci

Text/HTML Riduci
Stampa  

Home:Svago - curiosità
Copyright (c) 2009 - Alberto Ciaschi Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy